Una libreria “glocal” dove gli artisti si mettono in gioco

Come è noto agli appassionati, il mondo del fumetto e delle graphic novel ha le sue mitiche scuole nazionali: italiana, francese, belga, argentina, giapponese, americana… La Bottega delle Nuvole vuole naturalmente offrire ai propri clienti la possibilità di esplorare questi importanti filoni, con nomi sacri ormai entrati nell’olimpo fumettistico.
Partendo da questo humus internazionale, La Bottega delle Nuvole intende, tuttavia, coltivare uno spazio speciale anche per i molti autori locali, sia quelli già affermati della “scuola pordenonese”, sia i giovani talenti che si avvicinano a questo linguaggio con freschezza creativa.
Così, oltre a ospitare le pubblicazioni di successo dei maestri di casa nostra, La Bottega delle Nuvole aspira a promuovere le autoproduzioni di artisti emergenti, attraverso presentazioni e mini mostre personali.
Oggi, in un mondo sempre più liquido e connesso, la distinzione tra locale e globale appare sempre più sfumata, il vento dell’altrove alimenta lo spiritus loci e – perché no? – una “bottega” di Pordenone potrebbe trasmettere in formato ridotto la stessa energia di librerie londinesi o parigine. L’importante è essere aperti alle novità: A.A.A. cercasi artisti e fumettisti pronti a mettersi in gioco ne La Bottega delle Nuvole.

Domingo, 10 settembre ’18

0 Comments

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>